Mr Bang: il “testimonial” dello Spot ENI”

Mr Bang: il "testimonial" dello Spot ENI"

 

Tutti noi stiamo finalmente sorridendo guardando uno spot con un testimonial.
Dopo i visti e rivisti spot con Aldo Giovanni e Giacomo (che non fanno neanche ridere), la bionda Clerici e praticamente tutto con Belen, finalmente un testimonial che dà davvero valore alla sua marca e non la fagocita.
Mr. Bang, un muppet creato da un giovane artista torinese chiamato Andrea Rugolo.
La campagna, realizzata da TBWA Italia sotto la direzione creativa di Geo Ceccarelli, Alessio Riggi ed Esmeralda Spada, utilizza i pupazzi animati che impersonano i vari target.
Andrea Rugolo ha collaborato con Tammy Maas, giovane grafica tedesca, che ha disegnato i packaging che contengono i contratti e le informazioni disponibili negli energy store.

Una riflessione va fatta: ricordiamo che ENI, nonostante stia lavorando molto sulla sua immagine e stia puntando su un aspetto “eco” è sempre una delle aziende che inquinano di più e soprattutto, è protagonista dell’inquinamento della Nigeria a causa dei suoi pozzi petroliferi.

Invito quindi ad usare sempre il cervello e guardare gli spot con un atteggiamento critico e globale.
Non è detto però che non si possa dire che la squadra che ha lavorato su questo spot non abbia lavorato bene, almeno a parer mio.

Guardate il filmato con il suo papà ” Andrea Rugolo”
http://www.youmark.it/article/28017/interviste-gioacchino-costa-eni-fedele-usai-TBWA-Italia-andrea-rugolo-dottor-bang-youmark&file_id=21070

Guardate lo spot per intero:
http://www.famiglia.eni.it/dommPortalWEB/appmanager/resid/public?claim=2&WT_MC=null

Il sito di Rugolo:
http://www.rugolo.it

Il sito della grafica Tammy Maas che ha realizzato le confezioni:
http://www.peperoncinirocks.com

 

Scritto da
More from Redazione

Peter Lippmann.. il fotografo che dipinge le sue foto

Lo spunto per parlare di questo geniale fotografo mel'ha dato un sito...
Scopri di più

2 Comments

  • Mi chiamo Lorella e ho collaborato con Andrea Rugolo nella costruzione dell’allegra brigata dei pupazzi della pubblicità della ENI. Ci hanno filmato durante la costruzione dei pupazzi e ci è stato promesso che lo avrebbero mandato in onda sul sito ENI . Non solo, ci avrebbero anche mandato un DVD, hanno scritto i nostri nomi e indirizzi su un notes…ma stiamo ancora aspettando. Spero che Venga letto da un responsabile del settore pubblicitario. Ricordo questa esperienza con molta allegria anche grazie alla gentilezza e disponibilità di tutto lo staff ENI e della casa cinematografica Mercurio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *