Posizionamento organico: Google premia i siti ottimizzati per i dispositivi mobili

Google annuncia che dal 21 Aprile i siti mobile friendly saranno privilegiati a livello di posizionamento e quelli non ottimizzati per i dispositivi mobili saranno penalizzati.

L’azienda di Mountain View sta, dunque, per modificare l’algoritmo per il ranking a favore dei web site ottimizzati ad hoc per il mobile.

E perché Google avrebbe deciso di penalizzare i web site che non sono compatibili con i dispositivi mobili?

Ad oggi, sono sempre di più gli accessi ad internet che avvengono tramite smartphone e tablet, ecco perché Google ha preso una posizione così netta.

In tal modo, il motore di ricerca andrà sempre più incontro alle esigenze degli utenti ai quali, grazie a siti ottimizzati per il mobile, sarà in grado di offrire contenuti di qualità, sempre più interessanti e pertinenti.

E’, inoltre, necessario sottolineare che proprio nel mercato italiano gli accessi al web tramite l’utilizzo di smartphone e tablet costituiscono ben oltre la metà degli accessi ad internet.

Crescita dati dispositivi mobili

Ecco un articolo interessante direttamente dal Blog di Google: clicca qui per approfondire!

Contattaci subito per una consulenza gratuita sulla compatibilità del tuo sito per i dispositivi mobili:

Telefona allo 06 3244293 oppure Scrivi una mail a marketing@pixell.it

Scritto da
More from Admin

UNCEM: online il nuovo Portale realizzato da Pixell

  E' stato pubblicato ieri il nuovo Portale dell'Uncem. L'UNCEM - Unione...
Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *