LA COMUNICAZIONE AL SERVIZIO DEL TURISMO E DELLA CULTURA: IL PROGETTO “DUCATO ESTENSE”

Il progetto nasce dalla vincita della gara indetta dal Ministero della Cultura (Segretariato Regionale per l’Emilia-Romagna) finalizzata al lancio del brand Ducato Estense, per la promozione dei territori estensi come sistema territoriale ad alta attrattività turistica. Il bando prevedeva la valorizzazione del territorio compreso tra Emilia–Romagna e Garfagnana, in particolare le province di Ferrara, Modena, Reggio Emilia e Lucca, fa parte del finanziamento “Un miliardo per la Cultura”.

Materiali informativi e pubblicitari saranno distribuiti presso i 60 uffici turistici e le oltre trecento pro loco del territorio. Tutti saranno dotati di certificazione FSC a garanzia della sostenibilità umana e ambientale del progetto. Infine, cinque totem interattivi touch-screen saranno posizionati lungo l’area del Ducato.

Al centro del piano di comunicazione c’è la Storia, intesa sia come passato comune di popoli e territori sia come racconto delle bellezze e delle attrazioni dell’area. La strategia punta a una narrazione, per dare lustro agli elementi di continuità che legano queste terre ma al contempo valorizzandone le singole specificità. É una narrazione condivisa, un crowd storytelling nel quale la destinazione Ducato Estense vive attraverso la voce dei protagonisti, fra cui gli stakeholder locali, scuole, giornalisti e blogger di settore e gli stessi turisti. Per pubblicizzare il territorio sono previste campagne Pay-per-clic, Display e Discovery, la gestione dei social e la realizzazione del sito (a cura di Diemme Cultura). È prevista inoltre la produzione di materiale fotografico e video che include un documentario di circa 25 minuti e spot da 30 e 60 secondi (a cura di Pixell con Centounopercento).

L’identità visiva

Il marchio Ducato Estense è formato da un simbolo e da un logotipo. Il simbolo unisce differenti forme geometriche che nel loro insieme si associano visivamente alla lettera maiuscola D. All’interno vari riferimenti astraggono i concetti su cui si fonda l’idea creativa, ossia la non fisicità del “luogo” Ducato Estense, che ha natura piuttosto emozionale, in cui arte, cultura, buon cibo e natura si fondono a creare un percorso straordinario. Per il logotipo il font selezionato si chiama Objektiv ed è stato progettato dallo Studio Dalton Maag.

Scritto da
More from Redazione

Idea originale per le buste: con Google map all’interno!

Queste buste sono molto carine e divertenti, certamente non economiche dato che...
Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *